Liber Liber è conosciuta per lo più per la sua biblioteca digitale gratuita, e l’ambizione di promuovere la lettura in modo innovativo. Parte dalla convinzione che con il tempo, e il progredire della tecnologia, le lettura di un e-book diventerà una esperienza piacevole ed emozionante quanto la lettura su carta. Del resto, già oggi, gli schermi con tecnologia e-ink stanno consentendo notevoli passi avanti in tal senso.

Da qualche giorno l’associazione lavora a un nuovo progetto: fondare un archivio on-line di rappresentazioni teatrali. Il teatro, a differenza del testo scritto, vive del momento, della presenza fisica e di un insieme di elementi che è probabilmente impossibile fissare nella memoria di un hard disk. E’ tuttavia indubbia l’utilità, anzi forse la necessità, di un archivio digitale delle rappresentazioni teatrali più interessanti. Così da catturare (e conservare) un po’ della magia che ogni rappresentazione regala, e così da aiutare le stesse compagnie teatrali a confrontarsi con il lavoro delle altre compagnie. L’iniziativa vuole ovviamente anche attirare la curiosità dei tanti giovani che ormai vivono Internet in modo naturale (li chiamiamo “nativi digitali”) e che, saziati dall’invadente televisione, si accontentano di quello che già conoscono.

La coordinatrice del progetto Teatro: Donatella Allegro

Liber Liber si rivolge a tutti coloro che fanno vivere il teatro: attori, compagnie, teatri, centri studi, tecnici (operatori di ripresa, fonici, montatori…), amministrazioni pubbliche, musicisti, scenografi… Liber Liber promette di fare del proprio meglio per supportare la ripresa e il montaggio digitale, ma soprattutto per promuovere le rappresentazioni. Per evidenti vincoli di legge, l’associazione può divulgare classici e altre opere libere da diritti (o delle quali si può fornire liberatoria).

La coordinatrice del progetto Teatro è Donatella Allegro.

Il progetto Teatro ha bisogno della collaborazione di tutti. Liber Liber cercherà anche (in via sperimentale) di mettere in contatto fra loro le varie professionalità, così da facilitare la messa in scena.

Per saperne di più, offrire o chiedere supporto, consultare la pagina Progetto Teatro, oppure compilare il form nella pagina Comunicare del sito Liber Liber (nel menu a tendina denominato “scrivi a Liber Liber per” scegliere “progetti“).

E-text Working Capital di Telecom Italia
Il progetto si avvale del supporto tecnologico della E-text, http://www.e-text.it/ (azienda che progetta siti Internet, si occupa di multimedia e comunicazione) e di Working Capital, di Telecom Italia, http://www.workingcapital.telecomitalia.it/.

Vai all’articolo originale.