#Wikipedia in lingua inglese oscurata contro il #SOPA

Milano, 17 gennaio 2012

Domani, 18 gennaio 2012, l’edizione in lingua inglese di Wikipedia (http://en.wikipedia.org) verrà oscurata tra le 0:00 e le 24:00 (fuso orario di New York, tra le 6:00 del 18 gennaio e le 6.00 del 19 gennaio in Italia) come forma di attenzione e protesta contro due proposte di legge statunitensi, lo Stop Online Piracy Act (SOPA) e il PROTECT IP Act (PIPA).

Tali proposte vengono presentate come iniziative per tutelare il copyright, tuttavia il modo con cui verrebbe esercitata questa tutela porterebbe gravi rischi per la libertà di parola su Internet, oltre a permettere di bloccare l’accesso dagli USA a interi siti stranieri che semplicemente contengano anche un solo collegamento a un sito sospettato di infrangere un copyright protetto negli Stati Uniti. Tutto ciò senza una verifica indipendente dell’eventuale loro coinvolgimento nella presunta violazione.

Wikipedia e la Wikimedia Foundation sono in prima linea per quanto riguarda la tutela del diritto d’autore, infatti sulle pagine di Wikipedia e degli altri progetti della Wikimedia Foundation, una qualunque presunta violazione di copyright viene sempre eliminata non appena individuata. La protesta contro SOPA e PIPA è portata avanti poiché rischiano di minacciare la libertà e l’esistenza non solo di Wikipedia, ma dell’intero web.

Come ricorda Sue Gardner, direttore esecutivo della Wikimedia Foundation, «Le voci di Wikipedia sono neutrali, ma la sua esistenza no». La comunità che opera su Wikipedia in lingua inglese ha a lungo dibattuto sulla proposta del fondatore di Wikipedia Jimmy Wales di arrivare a una serrata sul modello di quella effettuata dalla Wikipedia in lingua italiana lo scorso ottobre contro il comma 29 del disegno di legge sulle intercettazioni. La proposta che ha alla fine avuto il consenso della comunità è stata quella di unirsi a molti altri siti statunitensi in un’unica giornata di black-out.

L’edizione in lingua italiana di Wikipedia non sarà oscurata, ma apparirà un avviso in cima a ogni pagina visualizzata. SOPA e PIPA, infatti, toccano indirettamente anche Wikipedia in lingua italiana, poiché i server che la ospitano sono situati negli Stati Uniti e, se anche la Wikimedia Foundation sopravvivesse agli enormi costi dell’applicazione di una legislazione tanto irragionevole, si potrebbe arrivare all’assurda ipotesi che un utente italiano, cercando su Wikipedia in lingua italiana un’informazione in una voce che riporta un collegamento a un altro sito italiano, potrebbe non trovarla perché negli USA è stato deciso che quest’ultimo viola il copyright, il tutto senza possibilità di difesa. L’intera libertà della rete, che è cosa diversa dall’illegalità, rischia quindi di essere messa in discussione da due provvedimenti statunitensi.

Associazione Wikimedia Italia

Wikimedia Italia, corrispondente italiana ufficiale di Wikimedia Foundation, Inc, è un’associazione senza fini di lucro che opera nel settore della cultura e del sapere, per la diffusione della conoscenza libera. Nota in Italia principalmente per la sua attività di promozione dei progetti Wikimedia (tra cui il più noto è indubbiamente Wikipedia), organizza e collabora a seminari, eventi ed attività volte a far conoscere e diffondere i contenuti liberi.

Ulteriori informazioni

Comunicato ufficiale della Wikimedia Foundation

http://wikimediafoundation.org/wiki/Press_releases/English_Wikipedia_to_go_dark

Comunicato degli amministratori della Wikipedia in lingua inglese

http://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:SOPA_initiative/Action

Posizione di Sue Gardner

http://blog.wikimedia.org/2012/01/16/wikipedias-community-calls-for-anti-sopa-blackout-january-18/

Wikipedia

http://it.wikipedia.org

Wikimedia Italia

http://www.wikimedia.it/index.php/10_cose_da_sapere

Contatti

Wikimedia Italia

Presidente: Frieda Brioschi · fbrioschi@wikimedia.it · +39 328 0731320
Addetto stampa: Maurizio Codogno · mcodogno@wikimedia.it · +39 02 43835926

Tags: , , , , , , ,

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.