Frontiere digitali è una piazza pubblica e neutrale aperta alle opinioni di tutti e ha per obiettivo favorire lo scambio di idee su tutti quei temi toccati dalla “rivoluzione digitale” portata da Internet: cultura, diritti, informazione, ecc.

Questo sito è un cantiere sempre aperto. Coloro che utilizzano Frontiere digitali non sono costretti a sottoscrivere alcun manifesto o ideologia e, utilizzandolo, non gli riconoscono altro se non lo status di strumento libero e a disposizione di tutti (nel rispetto della legge e della civile convivenza).

Frontiere digitali non è una rivista e non ha un direttore. Ogni redattore agisce autonomamente e si assume la piena responsabilità dei propri articoli, sollevando Frontiere digitali da qualsiasi responsabilità diretta o indiretta.